Img
Aesse Gold
Le gioiellerie dell'Oro usato

 La nostra società opera da molti anni e con successo nell'ambito della compravendita di oggetti d'oro di ogni tipo e caratura, bracciali, collane, anelli, orologi, medaglie, protesi odontoiatriche e qualsiasi altro oggetto purch´┐Ż d'oro, lo acquisteremo pagandolo subito, in contanti (*) ed al miglior prezzo di mercato.

* Vedi Normativa Corrente

 

 

Ecco cosa occorre sapere
per vendere in sicurezza i proprio oggetti in oro

Ecco alcuni consigli per evitare brutte e costose sorprese.

Diffidate sempre di quei Compro Oro che:

  • Non vi consentono di vedere chiaramente la bilancia con cui stanno pesando i vostri oggetti oppure utilizzano bilance non elettroniche.
    Infatti oltre ad essere un comportamento illegale, è fortemente lesivo dei vostri interessi, sapere il peso dei vostri oggetti è UN VOSTRO DIRITTO.
    La legge impone che il display della bilancia, non solo sia ben visibile, ma addirittura, nel caso di bilance elettroniche, ci debba essere un secondo display, visibile chiaramente dal cliente
    Le bilance devono essere solo del tipo omologato dall'Istituto Metrico con sigillo non scaduto.

    Nelle vecchie bilance ad ago con piatti, anche se omologate,  la lettura può essere sfalsata a seconda di
    quale sia l'angolazione con cui si effettua la lettura, (errore di parallasse), inoltre utilizzando pesi in metallo la verifica dell'effettiva pesatura è estremamente complicata, diffidate di chi utilizza questo tipo di bilancia.

Perché chiedere il prezzo al grammo non è mai una buona idea.

Sempre più spesso ci capitano clienti che entrando pongono l'ormai tipica domanda: "Quanto pagate al grammo oggi".
Purtroppo questa domanda lascia aperte molte opportunità ad operatori poco onesti di raggirare il cliente, infatti i clienti vengono attirati con valutazioni al grammi spropositate, per poi ridurre il reale importo corrisposto in mille altri modi, trattasi del tipico "Specchietto per le Allodole". Vediamo più nel dettaglio.

  •  Prezzo Riferito all'Oro Puro.
    Il prezzo che vi può essere dato potrebbe essere riferito al valore dell'oro puro, risultando molto alto, mentre nei gioielli normalmente in commercio
    la percentuale di oro è di 750‰  (75%) quindi la valutazione vi sarà poi ridotta di almeno un 25%.
    ATTENZIONE è il tipico "trucchetto" per attirare clienti, DIFFIDATE.
    Se proprio volete un prezzo "al grammo" la domanda più corretta sarebbe: " Quanto pagate l'oro 750 al grammo?"

  • Riduzioni ingiustificate del peso.
    Alcuni operatori "sparano" prezzi al grammo improbabili per poi recuperare effettuando tare immotivate od esagerate sugli oggetti, riducendo il peso totale pagato.
    Alcuni riducono il peso adducendo "Cali di Fusione" oppure effettuano la valutazione considerando la caratura degli oggetti 730‰ o meno, anziché i canonici 750‰.

  • Prezzo riferito alla permuta con altri oggetti, niente contanti.
    Oppure, sopratutto nelle gioiellerie, il prezzo al grammo che viene reclamizzato si riferisce a quanto viene riconosciuto in caso di permuta con altri oggetti preziosi.
    In questo caso la valutazione proposta eccede perfino il valore corrente di mercato dell'oro stesso.
    Se vendiamo alla gioielleria 10 grammi di oro 750‰ e ce lo pagano 40,00 euro al grammo, mentre il nuovo costa 80,00 euro o più al grammo, quello che otterremo sarà di entrare in gioielleria con 10 grammi di oro e di uscirne con solo 5 grammi.
    Ricordate l'oro che sia nuovo o che sia usato ha sempre lo stesso valore.

  • Verificate sempre la correttezza dei conteggi.
    Succede infatti che venga comunicato un prezzo al grammo altissimo ed un determinato peso, però poi in fase di conteggio finale qualcosa "sparisca per errore".
    Verificate sempre che l'importo finale sia dato dal prodotto del peso riconosciuto per il prezzo al grammo concordato.
     

Il Nostro Consiglio

Per fare le vostre valutazioni, senza rischiare brutte sorprese, basatevi sempre e solo sull'IMPORTO COMPLESSIVO PROPOSTO, a parità di oggetti venduti e quindi di peso complessivo, chi vi sta proponendo l'importo più alto è quello che vi sta trattando meglio.
Lasciate perdere il "quanto pagate oggi" perche spesso è il miglior modo per essere raggirati.